La serie TV di Chucky in uscita nel 2021!

Aggiornato:

Il regista Don Mancini pubblica il primo breve teaser video della serie TV di Chucky, che uscirà nel 2021

Inizialmente intitolato Child’s play come il film originale della saga, la nuova serie TV sulla Bambola assassina si intitolerà semplicemente Chucky. Creata dallo stesso Don Mancini insieme a Nick Antosca, ideatore della serie TV Channel Zero, la nuova serie di Chucky debutterà nel 2021, anche se al momento non è disponibile una vera e propria data d’uscita.

Serie TV di Chucky - Video teaser

Don Mancini stesso ha appena reso disponibile online un primo video teaser di Chucky, disponibile di seguito.

Secondo quanto dichiarato finora, la serie TV di Chucky proporrà una nuova interpretazione del franchise de La bambola assassina, permettendo di approfondire alcuni aspetti del personaggio, proprio grazie al formato della serie TV, che è per sua natura temporalmente dilatato. Don Mancini ha dichiarato che Chucky avrà un altro scopo, diverso rispetto a quello della serie di film e che questo aspetto seguirà in qualche modo lo spirito dell’epoca attuale.

Chucky – Trama della serie TV

Dopo che una bambola vintage di Chucky si presenta in vendita presso un cortile suburbano, un’idilliaca città americana viene gettata nel caos, mentre una serie di orribili omicidi iniziano a rivelare le ipocrisie e i segreti della città. Nel frattempo, l’arrivo di nemici – e alleati – dal passato di Chucky minaccia di rivelare la verità dietro le uccisioni, così come le origini celate della diabolica bambola e un bambino apparentemente normale in qualche modo diventato un famigerato mostro.

Citazione da Bloody-Disgusting

Al momento è noto il ritorno di Jennifer Tilly come volto familiare della saga, mentre non si sa ancora se e quali altri attori rivedremo al fianco di Chucky.

Siete entusiasti all’idea di questa serie TV o preferivate che la storia di Chucky continuasse in nuovi film? Ditecelo nel commenti!

Written by 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto