Sequel

Sequel

Significato di sequel

Il sequel (in lingua italiana anche seguito) è, nel cinema e nelle diverse branche dell’industria dell’intrattenimento, quali la narrativa e il fumetto, un prodotto che ripropone personaggi e situazioni di un precedente prodotto, rispetto al quale si pone generalmente, ma non necessariamente, come cronologicamente successivo.

Il sequel esiste praticamente dagli albori dell’industria culturale, ponendosi come una fonte di guadagno abbastanza certa nel suo cercare di ricostruire le condizioni che hanno fatto la fortuna del prototipo, che si tratti di film o di altro.

Nell’industria cinematografica contemporanea, in particolare quella hollywoodiana, il sequel si pone come un elemento programmatico dell’industria stessa. Nel cinema di genere, in particolare horror e science-fiction, il Sequel

Varianti del Sequel sono il Threequel, il Prequel, il Midquel e l’Interquel.

Esempi di Sequel nel Cinema Horror

Il cinema horror è costellato di Sequel al punto da arrivare a comporre in alcuni casi serie infinite e talvolta, ma non necessariamente, di qualità sempre più scadente con l’aggiunta di nuovi capitoli.

Esempi importanti di horror aventi uno o più sequel sono Scream, A nightmare on Elm Street, insieme a buona parte di quei franchise nati tra gli anni ’70 e gli anni ’80, come Venerdì 13 e Non aprite quella porta, Poltergeist e La casa.

Esempi di Sequel nel Cinema di Fantascienza

Oltre alle due famose saghe di fantascienza di Alien e Predator, incontratesi perfino per la produzione di due cross-over, possiamo citare sotto il genere fantascienza la saga di Terminator e quella di Guerre Stellari.

Esempi di Sequel nei Film Commedia

Il padre della sposa (Father of the Bride, Charles Shyer, 1991) e Il padre della sposa 2 (Father of the Bride Part II, Charles Shyer, 1995) sono esempi di Sequel di film commedia, oltre che Remake dei film originali di Vincente Minnelli degli anni ’50 con Spancer Tracy ed Elizabeth Taylor: Il padre della sposa (Father of the Bride, 1950) e Papà diventa nonno (Father’s Little Dividend, 1951).

Un esempio particolare di Sequel di questo genere e rappresentato dalla trilogia, con Robert De Niro e Ben Stiller, Ti presento i miei (Meet the Parents, Jay Roach, 2000), Mi presenti i tuoi? (Meet the Fockers, Jay Roach, 2004) e Vi presento i nostri (Little Fockers, Paul Weitz, 2010). Nel caso dell’ultimo della serie si può parlare questa volta di Threequel.

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti per arricchire l'esperienza utente. Continuando la navigazione del sito si accetta automaticamente l'utilizzo dei cookie nel proprio computer. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi